6 Aprile 2013



 Quattro anni sono passati da quella notte che ha distrutto intere famiglie, interi paesi .. ho raccontato in questi quattro anni tante volte di quello che possano aver provato gli Aquilani ... di quello che hanno perso a ragazzi che non potevano immaginare neanche lontanamente cosa volesse dire perdere tutto.
Quattro anni sono passati e i morti ancora non hanno avuto giustizia
Quattro anni sono passati e i vivi non hanno ancora avuto giustizia
Hanno tutti un tetto dove vivere si è vero ma ognuno di loro vuole tornare a casa sua come è giusto che sia ... Ognuno di loro vuole ricostruire la loro città farla rinascere dalle sue macerie ...
Non si può far continuare  a pagare Mutui su case che non ci sono più... Non si può far pagare il tutto solo alla povera gente.
Il 5 Aprile del 2009 quelle persone si sono messe a letto nelle loro case, tranquilli che un futuro davanti vi era , vi erano sogni per il futuro vi era speranza ... alle 3.32 quel futuro e quei sogni si sono spenti...
Adesso all'Aquila vi è solo desolazione, amarezza, tristezza  e la mancanza di un futuro... la consapevolezza di essere rimasti soli. La consapevolezza che il loro paese è morto non vi è più lavoro ne speranza ...
Non sarà molto  quello che posso fare .. vista la situazione del momento visto quello che il 29 Maggio 2012 ci ha portato a rivivere  .. Io non posso donare se non le mie braccia e la mia volonta ... spero vivamente che questo mio post venga letto da qualcuno in abruzzo che ne ha bisogno ma sappiate che non siete soli .. Non potremo darvi cose materiali ma un abbraccio,un pò di forza e speranza cercheremo sempre di darvela.
Noi la daremo a voi ma voi la donerete altrettanto a noi...
PER NON DIMENTICARE

















e un saluto ai nostri Angeli che vegliano dall'altro i loro cari