i pensieri ... viaggiano

Come vi dicevo qualche giorno fa, ho bisogno di parlare con qualcono di quello che mi frulla in testa e visto che non ho nessuno, ecco che mi sfogo qua .. quale  posto migliore , visto che è il mio diario virtuale.

La notte ma anche quando sono sola, i miei pensieri viaggiano e purtroppo è un bel pò che non viaggiano positivamente ..
Non trovo più lo stimolo per creare , so che sarà venale ma ho bisogno di guadagnare di aiutare la mia famiglia ad andare avanti e considerato che non so fare nulla all'infuori di questo speravo di vendere un pò di cosine che ho fatto .. ma nulla e non capisco se per il fatto che fanno schifo o altro...
Considerando che vedo amiche che ricamano e vendano anche su ordinazione non riesco a capire dove sbaglio..
E considerando che così non aiuto la mia famiglia mi deprimo ancora di più...
Il pensiero costante poi che possa succedere qualcosa di brutto a  Mauro , di rimanere senza la mia vita mi sta uccidendo .. ( non so poi il perchè di questi pensieri) ..
Il fatto è che della mia vita non ne ho fatto nulla , non so fare un lavoro che possa essere un lavoro ...o fatto il corso per commessa , ma non è servito a nulla sono vecchia da buttare via.. Non sono degna a quanto pare di nessun lavoro per aiutare mia figlia a vivere un pò meglio.
Il fatto di avere una casa che non posso definire casa , mi fa stare male .. camminare in camera e poi ritrovarsi i detriti in cucina non è il massimo, avere una casa che è un continuo cantiere perchè non abbiamo la possibilità di metterla a posto non è il massimo.
Andare a letto con la paura che il pavimento ti ceda da un momento all'altro non è il massimo ... Insomma non so se il mio inconscio mi vuole dire qualcosa ( anche perchè ho si spiega meglio, o non lo capisco).
Non riesco a capire da dove mi arrivino questi pensieri ..
Ho un marito che anche se non lo fa vedere mi vuole bene ( e la paura di perderlo è bruttissima)
Ho una figlia che benchè mi faccia sempre urlare (ma è adolescente per tanto normale) so che mi vuole bene , e spero di dargli sempre il meglio delle nostre possibilità. In più sono sempre più apprensiva nei suoi confronti ho sempre paura che gli possa succedere qualcosa ...
Lo so mi sento sola , sono sempre in casa... guardo mi sa troppa tv ... ma come ne esco fuori da questi pensieri?